I nostri siti web efficaci

Migrazione in Joomla 2.5 - LaPiantata

 

migrazione-joomla-25-lapiantata-665

[widgetkit id=24]

Le prime cose che saltano agli occhi sono lo sfondo color lavanda, l'attenzione alla condivisione sui social network e la nuova tipografia, caratterizzata dal font Tamarillo implementato attraverso Typekit.

In bella vista, sulla destra, abbiamo mantenuto il banner che punta direttamente alla prenotazione e abbiamo ridisegnato le icone che puntano al blog e alle pagine social. Se mi conoscete saprete che non sono particolarmente favorevole al pubblicare link in uscita ma La Piantata ha davvero una presenza molto forte sui social e il cliente ha inistito molto su questo aspetto.

 

 

Migrazione in Joomla 2.5 - I punti critici

La migrazione in joomla 2.5 è stata molto impegnativa e ha superato diversi punti critici. I link sono stati totalmente riscritti in mod_rewrite e per non perdere il posizionamento acquisito in anni di attività online abbiamo implementato sia modifiche sul file .htaccess per recuperare i vecchi url, sia gestito manualmente tutti i link 404 che comparivano nella gestione del componente utilizzato per i Sef Url. Naturalmente i moduli sono stati tutti ridisegnati e riposizionati nelle nuove posizioni modulo, le estensioni aggiornate (nel caso di docman) o completamente sostituite (nel caso della newsletter).

La gestione della lingua, in Joomla 2.5, è un disastro. Il team di sviluppo ha inserito nel core la funzione, ma è talmente macchinosa che noi stessi non la utilizziamo e preferiamo piuttosto duplicare il sito. Un sito totalmente duplicato presenta svantaggi (come ad esempio le due amministrazioni differenti e la doppia gestione delle patch di aggiornamento) ma anche vantaggi molto importanti per il cliente. Oltre a consentire una gestione del sito meno complicata, ad esempio, è possibile inserire la cartella en in webmastertools definendo il differente target geografico. Oppure è possibile prevedere modifiche al template per implementare al meglio i meta-tag della lingua.

Homepage, la vecchia e la nuova.

migrazione-joomla-25-lapiantata-298  costruzione-sito-web-lapiantata

 

Bed and breakfast - come ottenere più risultati grazie all'organizzazione dei contenuti

Avevamo già studiato la navigazione del sito nella versione 1.5, con la migrazione in joomla 2.5 abbiamo apportato ancora qualche piccola miglioria.

La zona del logo ora è più ordinata e separata dal menu, la testata è più stretta e consente agli utenti di arrivare ai contenuti con meno scroll. Le voci del menu sono sempre raggruppate in menu a tendina dove risultano sempre visibili le voci più importanti ovvero l'area dedicata alle camere (da cui è possibile saltare alla richiesta di prenotazione), l'area dedicata ai prodotti e il tab in cui sono incluse le modalità di prenotazione, i prezzi e il modulo contatti.

In una visione ottimale delle cose probabilmente avrei messo il dicono di noi sul primo livello e avrei spostato in una posizione secondaria la parte più istituzionale e descrittiva (contenuta sotto La Piantata) ma per la bellezza del B&B e le caratteristiche particolari che possiede ho pensato che sia altrettanto importante... inoltre è possibile arrivare al dicono di noi direttamente dalla piccola fascia verde posta sopra il menu. Questa fascia contiene le cose più richieste e più visualizzate dagli utenti, per facilitare ulteriormente la navigazione.

Resto dell'idea che i bottoni social siano una fonte di distrazione ed una emorragia di traffico... ma è stato un punto su cui ho dovuto cedere. Se non altro è una buona occasione per recuperare qualche dato interessante da Google Analytics.

 

Migrazione in Joomla 2.5 - Le nuove features

Il sito vanta ora un template responsive basato sul tema nano2 di yootheme (l'avreste mai detto?) e grazie alle ottimizzazioni sulle performance del warp è molto più veloce da caricare e sfogliare. Le funzioni responsive consentono agli utenti di usufruire al meglio dei contenuti del sito in qualunque formato e a qualunque risoluzione. Tutto lo schema del sito si adatta automaticamente al cambiare della risoluzione video.

Tutte le gallerie sono state ricostruite ex-novo con il widgetkit che nella sua ultima versione supporta le funzioni responsive e i css del widgetkit sono stati leggermente modificati per renderli più aderenti al nuovo layout del sito.

Il blog è ora realizzato con Zoo e sempre con Zoo è stata ricostruita l'area prodotti. Il layout è molto più ordinato e consente a chi inserisce i contenuti di farlo in modo molto più semplice e veloce. Al momento i prodotti sono ordinati attraverso un modulo ma un domani se le richieste dovessero cominciare a crescere considerevolmente si potrebbe pensare ad un e-commerce.

E' sempre importante, credo, presentare le cose al meglio e rendere il lavoro di chi gestisce il sito il più semplice possibile... se una funzione è implementata ma è complicata e troppo laboriosa i clienti la lasciano da parte e diventa presto un investimento inutile. Un form è semplice e crea subito il contatto con il cliente necessario per instaurare un buon rapporto commerciale.

 

Joomla 2.5 vs Joomla 1.5 - cosa preferite ? :D

[widgetkit id=16]

 

[widgetkit id=23]

 

 

 

 

 

FuturaImmagine è una web-agency specializzata nella creazione di siti web ad alto tasso di conversione. In pratica, aiutiamo le imprese a vendere online attraverso pubblicazioni, corsi di formazione, progetti "done for you" e consulenze di Marketing.

Fondata nel 2005 da Luca Orlandini, è oggi una delle più affermate agenzie di Conversion Marketing e sviluppo web. Per visualizzare gli ultimi progetti e le ultime testimonianze dei nostri clienti ti consigliamo di visitare la pagine dedicata alla Landing Page o allo Sviluppo Web. In questo sito potrai trovare anche i feedback e i progetti web fino al 2012.

Tutti i contenuti sono riservati, la riproduzione anche parziale senza consenso scritto è vietata e sarà perseguita.

Cerca nel sito